Estratto del bando di concorso

Il Bariatric Center of Excellence de la Sapienza Università di Roma – Polo Pontino, UOC Chirurgia Generale – in partnership con il Comune di Latina, Amici Obesi onlus, Associazione Italiana Lotta all’Obesità e Villa Miralago-Centro di riferimento disturbi alimentari – bandisce il III Premio “Filmdipeso”, riservato a cortometraggi e documentari brevi. L’obiettivo è: diffondere una cultura dell’alimentazione consapevole, sollecitare uno sguardo ampio sulle tematiche connesse al cibo e alla corretta nutrizione, i disturbi alimentari e l’obesità con tutte le implicazioni sociali, relazionali, psicologiche e di salute dell’adulto e dell’adolescente.

Il Festival si terrà venerdì 5-4-2019 (h.15.30 – 20.00) quando avverrà la proiezione della prima sessione di cortometraggi, e sabato 6-4-2019 (h.15.30 – 21.00) con la seconda sessione di cortometraggi ed a seguire la premiazione.

Il Festival avrà luogo presso il Cinema Oxer, sito in via Mario Lauro Pietrosanti, 124 – Latina.

Scheda di iscrizione al concorso

La partecipazione al Festival prevede una tassa di iscrizione di 8 Euro. Le spese di spedizione dell’opera sono a carico dei soggetti richiedenti. La selezione avverrà tramite una domanda di ammissione alla selezione. tale domanda dovrà essere esclusivamente inviata all’indirizzo mail
direzioneartistica@filmdipeso.it

Modalità di partecipazione

La selezione avverrà tramite una domanda di ammissione alla selezione (vedi allegato): tale domanda dovrà essere esclusivamente inviata all’indirizzo mail indicato e dovrà essere corredata dei seguenti documenti:

  • scheda di iscrizione compilata in tutte le sue parti e debitamente firmata in originale, pena l’esclusione dal concorso, scaricabile dal sito www.filmdipeso.it;
  • Fotocopia di un documento di identità valido;

  • Link di riferimento del cortometraggio su YouTube o Vimeo;
  • Una breve sinossi dell’opera;

  • Note di regia;

  • Breve CV del regista nel caso di professionisti.

Sinossi e CV dei registi potranno essere utilizzati per la promozione della rassegna. I partecipanti autorizzano la proiezione del film a titolo gratuito durante lo svolgimento del Festival.